simbolo TM white.gif

Feedback

Testimonianze di professionisti che hanno scelto di evolvere personalmente e professionalmente.

 

Feedback Progettazione Evolutiva 1
 

La mia esperienza del corso faccio fatica ad esprimerla con le giuste parole, è stato un viaggio nell’universo e dentro di me, ha aumentato la percezione del potere che abbiamo, la gioia che esplode quando lo usiamo anche per il benessere degli altri, ha amplificato tutto quello che sento, è stato un tuffo nell’amore ed è un continuo ritornarci.


Mi sono sentita nel posto giusto al momento giusto ed ho avuto la conferma che questo è quello che voglio fare in questa vita, la gratitudine che provo è indescrivibile.
Senza contare i benefici psicofisici che sto avendo dopo aver attivato la coerenza alla mia casa.

 

Sonia Peroni, Home Stager, Visual Designer

Il corso "Progettazione Evolutiva 1" è stato di fatto un viaggio stra-ordinario, letteralmente fuori da ogni consuetudine.

 

Un percorso guidato con sapienza, professionalità e cuore da Caterina Locati che ci ha condotto oltre la visione comune degli spazi abitati, in territori dove diventa possibile stabilire una connessione profonda con i luoghi che abitiamo e dove è plausibile persino intervenire per fare in modo che ogni elemento sia in armonia (come quando in un'orchestra ogni strumento coopera al raggiungimento di una perfezione più ampia, e tutto risuona armonicamente con Tutto) e gli spazi possano regalarci autentico ben-essere.

 

Ringrazio di cuore Caterina perché con questo Percorso mi ha regalato nuove chiavi di accesso all'Abitare e nuove linee di sguardo sul sentiero della consapevolezza, strumenti che non vedo l'ora di condividere con chi è alla ricerca di un Abitare più evoluto.

E accendere, insieme, quanti più luoghi di Luce sul pianeta che abitiamo.

 

Paola Giacalone, Architetto

Caterina, sei riuscita ad emozionarmi fortemente.

Hai dato forma a tanti miei pensieri sconnessi unendoli con un filo. I tuoi insegnamenti hanno risuonato con me in maniera profonda.
Che lavoro grande e quale costanza, quale coraggio, quale coerenza vedo in te! Sei riuscita a farci sentire non solo parte di un tutto che è fluido ed in evoluzione ma anche in grado di poter influenzare questa evoluzione in modo positivo.

Ci hai caricato di fiducia in un futuro migliore. Proprio ciò di cui abbiamo bisogno oggi.

Fabiana Toni, Architetto

Con questo corso non posso che confermare quello che pensavo e studiavo da tempo... i luoghi hanno un'anima!

È stato un percorso molto bello e di soprattutto di crescita (personale e professionale) che mi ha fatto conoscere nuove tecniche utilizzabili da subito per migliorare l’approccio della mia professione tecnica sia nei confronti dei luoghi che vado a modificare/ristrutturare sia nei confronti delle persone che si appoggiano a me come professionista e che ripongono in me la loro fiducia per costruire la loro “casa”.

È stato altrettanto bello e molto formativo il confronto che c'è stato durante il corso e che continuerà e sapere che ci sono persone sensibili e attente a questa nuova dimensione dell'abitare e della ricerca del benessere abitativo… che potranno sostenermi e accompagnami in questa nuova avventura di crescita!

Un grazie sincero a Caterina che con la sua grande umiltà e passione ci ha trasmesso tutto questo, mettendosi in gioco per ridare alle persone un nuovo modo di vedere e di assaporare i luoghi in cui viviamo!

Chiara Patuzzo, Interior Designer, Geometra

Il mio feedback non può che essere di pieno gratitudine.

 

Il corso, ahimè troppo breve e conciso (avrei voluto non finisse mai) è pieno di concetti che invadono la sfera coscienziale di noi, ha senz’altro bisogno di cura, decantazione, sperimentazione e soprattutto di pratica, non del fare ma dell’essere, di con-tatto costante tra noi e i ‘luoghi’. 

Questa esperienza pionieristica avrà forza se resta connessa e diventa un lavoro del cuore.

 

Ho ancora il sentimento positivo delle ore trascorse insieme in cui tutti noi “apprendisti” abbiamo sentito la responsabilità e il valore di ciò che stavamo sperimentando. È come quando scopri le potenzialità di uno “strumento” e vivi la curiosità e la meraviglia per le sue potenzialità. In questo caso lo strumento siamo NOI, antenne da ri-sintonizzate nella giusta frequenza, prima che diventino attivi e buoni trasmettitori. 

 

Nel contempo la ‘MAESTRA’ ha il compito di esserci e di accompagnare il ‘ricercatore-allievo-discepolo’ nel suo cammino esistenziale. È ciò  che auguro a Caterina e a tutti noi.

 

GRAZIE di cuore.

Mauro Paolinelli, Architetto

La mia testimonianza può essere solo positiva: un corso che è un percorso di crescita e condivisione profonda.

 

Venire a conoscenza di strumenti altamente evoluti che danno la possibilità di migliorare la vita di ogni essere umano va oltre l'architettura e sono certa sia parte integrante della nostra evoluzione.

 

Caterina, una insegnante, professionista e  persona altamente qualificata, che ha trasmesso l'amore e la curiosità verso queste scoperte, senza velare nulla. Grazie.

Letizia Vittoriano, Architetto

Sono un architetto e nel progettare gli spazi delle abitazioni o dei luoghi di lavoro ho sempre messo in primo piano chi li avrebbe vissuti e i suoi desideri. Il fine è sempre stato quindi il benessere di chi li avrebbe frequentati questi spazi, ma mi è sempre sembrato riduttivo ricondurlo a scelte estetiche.


L’approccio di Caterina mi ha colpito per questo suo essere così scientifico ma così emozionale, mi ha fatto finalmente realizzare quanto l'invisibile agli occhi sia in realtà così potente, sia tutto alla fine.

Mi ha dato degli strumenti evoluti per poter agire con consapevolezza, creare coerenza e quindi benessere nel mondo. 

Finalmente tutto ha un senso e la ringrazio infinitamente per aver cambiato per sempre la mia visione del mondo e anche la mia professione. 

Gaia Vivaldi, Architetto.

Grazie Caterina, 

confermo il mio sentire...

tutto bello, tutto meraviglioso.

Enza Barbera, Architetto

 

Feedback Professione Evolutiva 1

Il corso di Professione Evolutiva 1 mi ha arricchito di strumenti semplici e pratici applicabili quotidianamente in grado di migliorare e trasformare il nostro benessere psicofisico.

La semplicità degli strumenti imparati è tanto grande quanto la loro potenza. 

Al centro di tutto sta la percezione che noi abbiamo della nostra realtà, vista come campo di relazioni energetiche, e il potere della nostra mente. Per questo il corso è rivoluzionario. 

Inoltre il benessere psicofisico viene visto non solo come obiettivo da ottenere per il cliente ma anche e soprattutto come dovere morale del professionista nei confronti di se stesso e degli altri. 

Questo corso delinea l’inizio di un emozionante processo trasformativo di noi stessi e della realtà che ci circonda. Come? Facendo leva sul piacere, la gioia, il gioco, la leggerezza, la gentilezza. Ingredienti apparentemente incompatibili col lavoro.

Caterina invece ci porta a focalizzarci proprio lì, sul positivo, prendendoci per mano in questa rivoluzione morbida e radicale della professione dell’architetto.

Lo consiglio a quei professionisti (non necessariamente architetti) che sentono la necessità di integrare la parte spirituale nel loro lavoro, mettendosi in gioco e lasciando andare tutto ciò di cui non hanno più bisogno.

Fabiana Toni, Architetto

Ho da poco partecipato al corso Professione Evolutiva 1  e gli eventi che accadono mi danno conferma di come sta lavorando profondamente dentro di me, portandomi di giorno in giorno ad accrescere la mia consapevolezza nel lavoro.

Il mio desiderio era maggior efficienza, centratura e con meraviglia quello che era per me un problema ora sta diventando una risorsa.

Ogni gesto non è più lasciato a se stesso, l’osservo con nuovi occhi… incredibile.

 

Un percorso che ti dona le redini della tua vita.

Simona Ventura, Architetto paesaggista

Quello che ricevo dal Corso Professione Evolutiva 1 è maggiore stima in me stessa, fiducia, comprensione, allontanamento delle paure… insomma innumerevoli benefici.

Deborah Lupini, Agente Immobiliare

Ho svolto il corso di Professione Evolutiva 1 dopo aver svolto il Percorso Progettazione Evolutiva; i due corsi si intersecano ed integrano vicendevolmente, permettendo di imparare strumenti importanti non solo per la realizzazione di progetti evolutivi, ma anche e soprattutto per condurre la propria professione, sotto tutti i punti di vista, anche relazionale e gestionale.

Le menti aperte troveranno in questo corso la consapevolezza di aver rafforzato la propria energia creativa con strumenti potenti in grado di equilibrare i Sistemi per garantire uno sviluppo in armonia del progetto perché, lo stesso, ne sia portatore e l'ambiente finale restitutore.

Un corso che consiglio vivamente a professionisti di ogni genere, non solo agli architetti. Grazie di cuore Caterina. 

Roberta Bonzi, Architetto

Già da qualche tempo sentivo che la professione dell’Architetto così come l'ho strutturata necessitava di "qualcos'altro". Oggi aggiungo: di un'Evoluzione. 

Aver partecipato al Percorso T-Building-Professione Evolutiva 1, di e con Caterina Locati, mi ha aperto varchi e permesso di oltrepassare portali per evolvere nella Professione. 

Gli strumenti che ci ha messo a disposizione per generare continuo benessere a chi ci affida progetti, accendono scintille nuove per muoverci nella gioia in ciò che siamo chiamati a svolgere. 

Bello tutto tutto… grazie Caterina.
Riconfermo ciò che avevo “sentito” da subito: la maestria con cui hai messo assieme tutte le nozioni apprese e inserirle nelle nostre tanto amate case è un dono e un privilegio.

Grazie ancora

Enza Barbera, Architetto

Cara Caterina, 

abbiamo affrontato insieme un altro intenso step del percorso da te ideato che ci ha visti ancora una volta in ascolto profondo. 

Mi sono sentito accompagnato e sostenuto nella curiosità e nella voglia di scoprire strumenti che riportano all’origine e alle radici della coscienza. 

(…)

 

L’altro aspetto del mio sentire è stato quello dell’Unione. L’energia del gruppo ha supportato ogni sforzo nell’apprendimento delle nuove ‘tecniche’ evolute generosamente trasmesse, nella consapevolezza che ogni intenzione è espressa per il bene supremo di tutti gli esseri. Ma per poter incamerare il nuovo, l’intangibile, ogni individuo deve decidere ed interrogarsi in solitudine su quali cose lasciare e quali accogliere. 

In buona sostanza abbiamo bisogno di pulirci dentro, semplificarci la vita eliminando ogni sovrappiù e ogni sovrastruttura mentale. (…)

 

Sono molti gli spunti di riflessione emersi in questa prima giornata non ultimo quello che riguarda il cambiamento e la trasformazione di noi stessi in modo che all’esterno e nelle case e le situazioni accadano positivamente. 

 

Ogni strumento trasformativo senza un lavoro che parte da noi stessi non potrà mai avere l’efficacia necessaria affinché si possa influenzare la materia, l’energia dei luoghi e delle persone. 

 

“Portiamo un po’ di luce ogni giorno.

Prendiamoci cura di noi stessi con perseveranza, costanza e dedizione.

Con amore, compassione ed umiltà.

E man mano che lo facciamo, concediamoci di riscoprire la bellezza del nostro tesoro interiore.

Apriamo gli occhi del cuore e coltiviamo la meraviglia in ogni istante di questa vita.”

Mauro Paolinelli, Architetto

Feedback Professione Evolutiva 1

Concetti, punti di vista e strumenti ricchi di interesse, spiegati in modo estremamente coinvolgente da Caterina.

Utili per la professione ma anche per la persona che applicandoli quotidianamente eleva il suo essere.

 

Grazie per tutto!

P.S. il valore aggiunto? Far parte di una classe dove ci sono altre persone che desiderano la stessa evoluzione, il confronto e la condivisione è utilissima.

Letizia Vittoriano, Architetto

Frequentare il corso Professione Evolutiva1 è stato come mettersi in cammino verso una destinazione fatata: un luogo (prima inimmaginabile) in cui professione fa rima con consapevolezza e con crescita personale.

 

Grazie all'uso di precisi strumenti siamo stati messi in grado di invitare nella nostra vita professionale gli "ingredienti" che desideriamo, e di trasformare quelli che ci procurano stress.

Un percorso che potremo esplorare ogni giorno, un cammino nel quale scienza, emozioni e magia danzano e si intrecciano fino a perdere i propri confini, così da regalare nuove mappe, inediti punti di vista con i quali arricchire la propria professione... e la propria vita.

Sono profondamente grata a Caterina per averci fatto dono di questa bacchetta magica!

Paola Giacalone, Architetto

Il corso di Professione Evolutiva 1 mi ha arricchito di strumenti semplici e pratici applicabili quotidianamente in grado di migliorare e trasformare il nostro benessere psicofisico.

La semplicità degli strumenti imparati è tanto grande quanto la loro potenza. 

Al centro di tutto sta la percezione che noi abbiamo della nostra realtà, vista come campo di relazioni energetiche, e il potere della nostra mente. Per questo il corso è rivoluzionario. 

Inoltre il benessere psicofisico viene visto non solo come obiettivo da ottenere per il cliente ma anche e soprattutto come dovere morale del professionista nei confronti di se stesso e degli altri. 

Questo corso delinea l’inizio di un emozionante processo trasformativo di noi stessi e della realtà che ci circonda. Come? Facendo leva sul piacere, la gioia, il gioco, la leggerezza, la gentilezza. Ingredienti apparentemente incompatibili col lavoro.

Caterina invece ci porta a focalizzarci proprio lì, sul positivo, prendendoci per mano in questa rivoluzione morbida e radicale della professione dell’architetto.

Lo consiglio a quei professionisti (non necessariamente architetti) che sentono la necessità di integrare la parte spirituale nel loro lavoro, mettendosi in gioco e lasciando andare tutto ciò di cui non hanno più bisogno.

Fabiana Toni, Architetto

Ho da poco partecipato al corso Professione Evolutiva 1  e gli eventi che accadono mi danno conferma di come sta lavorando profondamente dentro di me, portandomi di giorno in giorno ad accrescere la mia consapevolezza nel lavoro.

Il mio desiderio era maggior efficienza, centratura e con meraviglia quello che era per me un problema ora sta diventando una risorsa.

Ogni gesto non è più lasciato a se stesso, l’osservo con nuovi occhi… incredibile.

 

Un percorso che ti dona le redini della tua vita.

Simona Ventura, Architetto paesaggista

Caterina ci ha donato degli strumenti che non hanno prezzo.

Sono veramente stupefacenti per quanto rivelino la potenza delle nostre emozioni e intenzioni nella loro semplicità. 

Ogni volta che li utilizzo mi rendono sempre più consapevole di quanto sia importante ogni giorno avere come obiettivo l’amore universale.

Grazie.

Gaia Vivaldi, Architetto.

Quello che ricevo dal Corso Professione Evolutiva 1 è maggiore stima in me stessa, fiducia, comprensione, allontanamento delle paure… insomma innumerevoli benefici.

Deborah Lupini, Agente Immobiliare

Ho svolto il corso di Professione Evolutiva 1 dopo aver svolto il Percorso Progettazione Evolutiva; i due corsi si intersecano ed integrano vicendevolmente, permettendo di imparare strumenti importanti non solo per la realizzazione di progetti evolutivi, ma anche e soprattutto per condurre la propria professione, sotto tutti i punti di vista, anche relazionale e gestionale.

Le menti aperte troveranno in questo corso la consapevolezza di aver rafforzato la propria energia creativa con strumenti potenti in grado di equilibrare i Sistemi per garantire uno sviluppo in armonia del progetto perché, lo stesso, ne sia portatore e l'ambiente finale restitutore.

Un corso che consiglio vivamente a professionisti di ogni genere, non solo agli architetti. Grazie di cuore Caterina. 

Roberta Bonzi, Architetto

Già da qualche tempo sentivo che la professione dell’Architetto così come l'ho strutturata necessitava di "qualcos'altro". Oggi aggiungo: di un'Evoluzione. 

Aver partecipato al Percorso T-Building-Professione Evolutiva 1, di e con Caterina Locati, mi ha aperto varchi e permesso di oltrepassare portali per evolvere nella Professione. 

Gli strumenti che ci ha messo a disposizione per generare continuo benessere a chi ci affida progetti, accendono scintille nuove per muoverci nella gioia in ciò che siamo chiamati a svolgere. 

Bello tutto tutto… grazie Caterina.
Riconfermo ciò che avevo “sentito” da subito: la maestria con cui hai messo assieme tutte le nozioni apprese e inserirle nelle nostre tanto amate case è un dono e un privilegio.

Grazie ancora

Enza Barbera, Architetto

Cara Caterina, 

abbiamo affrontato insieme un altro intenso step del percorso da te ideato che ci ha visti ancora una volta in ascolto profondo. 

Mi sono sentito accompagnato e sostenuto nella curiosità e nella voglia di scoprire strumenti che riportano all’origine e alle radici della coscienza. 

(…)

 

L’altro aspetto del mio sentire è stato quello dell’Unione. L’energia del gruppo ha supportato ogni sforzo nell’apprendimento delle nuove ‘tecniche’ evolute generosamente trasmesse, nella consapevolezza che ogni intenzione è espressa per il bene supremo di tutti gli esseri. Ma per poter incamerare il nuovo, l’intangibile, ogni individuo deve decidere ed interrogarsi in solitudine su quali cose lasciare e quali accogliere. 

In buona sostanza abbiamo bisogno di pulirci dentro, semplificarci la vita eliminando ogni sovrappiù e ogni sovrastruttura mentale. (…)

 

Sono molti gli spunti di riflessione emersi in questa prima giornata non ultimo quello che riguarda il cambiamento e la trasformazione di noi stessi in modo che all’esterno e nelle case e le situazioni accadano positivamente. 

 

Ogni strumento trasformativo senza un lavoro che parte da noi stessi non potrà mai avere l’efficacia necessaria affinché si possa influenzare la materia, l’energia dei luoghi e delle persone. 

 

“Portiamo un po’ di luce ogni giorno.

Prendiamoci cura di noi stessi con perseveranza, costanza e dedizione.

Con amore, compassione ed umiltà.

E man mano che lo facciamo, concediamoci di riscoprire la bellezza del nostro tesoro interiore.

Apriamo gli occhi del cuore e coltiviamo la meraviglia in ogni istante di questa vita.”

Mauro Paolinelli, Architetto